Conferenza internazionale sulla Mindfulness 2024

Un appello a raccogliere diverse prospettive sulla rilevanza, il significato e il potenziale della mindfulness nel nostro mondo, in questi tempi.
ICM:2024 Mindfulness in un mondo che cambia
Un appello a raccogliere diverse prospettive sulla rilevanza, il significato e il potenziale della mindfulness nel nostro mondo, in questi tempi.
ICM:2024 Mindfulness in un mondo che cambia
Diapositiva precedente
Diapositiva successiva

OBIETTIVI DELLA CONFERENZA

Il mondo e la nostra società stanno attraversando cambiamenti significativi. Il nostro obiettivo è fornire uno spazio in cui le persone possano riunirsi per parlare, fare domande e sentirsi ispirate. Insieme esploreremo il ruolo della mindfulness in risposta alle molte possibilità e sfide che dobbiamo affrontare oggi. 

ICM:2024 will have an exciting programme and a rich range of speakers, partners and sponsors to make this a truly collaborative conference with the widest possible reach and impact.

Riuniremo ricercatori, formatori, supervisori, insegnanti e operatori della mindfulness, nonché contemplativi, responsabili politici, utenti dei servizi e pubblico in generale.

Il nostro obiettivo sarà quello di includere (come relatori e partecipanti) le diverse prospettive e voci di coloro che storicamente non sono stati presenti al tavolo.

Ci porremo le domande e i dilemmi più impegnativi che tutti noi stiamo affrontando mentre indaghiamo su ciò che è più necessario nel mondo in questo momento.

tema della conferenza

Il tema della conferenza 2024 è Mindfulness in un mondo che cambia. Watch Professor Rebecca Crane e Dr. Ken Lunn discuss this at the Manchester Mindfulness Festival in October 2023. Per l'accessibilità, attivare le didascalie chiuse facendo clic sul pulsante "CC" o accedere alla trascrizione facendo clic sul pulsante "Trascrizione".

Riproduzione video
 

Utilizzando i nostri cinque filoni principali, ta conferenza esplorerà il modo in cui la mindfulness può contribuire alle sfide della disgregazione sociale, della disuguaglianza, della mancanza di inclusione e di diversità, della disgregazione del clima e della biodiversità, oltre a indagare sugli approcci alla mindfulness nell'istruzione, nei luoghi di lavoro e nella salute e nel benessere.

I nostri cinque filoni

about the ICM series

The International Conference on Mindfulness (ICM) series was initiated in 2012 and led by Prof Nirbhay N. Singh, Medical College of Georgia, emeritus founding editor of the international journal, Mindfulness, in collaboration with Prof Antonino Raffone, University of Rome, and Fabio Giommi, mindfulness teacher, Italy.

The ICM series now aims to schedule a biennial conference held in the northern hemisphere and in the Asia Pacific region. Professor Antonino Rafone now leads the ICM series.

The series has included the following events:

Future conferences planned in the ICM series:

  • 2024 Bangor University, chaired by Prof Rebecca Crane and directed by Dr Ken Lunn
  • 2025 Hong Kong, chaired by Dr Samuel Wong
  • 2026 South Korea, chaired by Deoksang Jo

Outside of the ICM series the Centre for Mindfulness Research and Practice at Bangor University organised and hosted eight international conferences in Bangor and Chester in 1999, 2001, 2005, 2011, 2013, 2014, 2015 and 2017. The early conferences were organised by Judith Soulsby and the later ones by Sharon Hadley when she was based within the Bangor team. Professor Rebecca Crane, Eluned Gold, Dr Dusana Dorjee and Dr Gemma Griffith chaired and hosted the events with support from the Bangor teaching team.

Offering these spaces for community building and shared inquiry for mindfulness teachers, researchers, practitioners, and partner colleagues has been an important part of our process. Bangor University is delighted to be holding the baton for the ICM 2024 conference through co-hosting with La rete Mindfulness.

it_ITItaliano